American Psychiatric annual meeting
EPA 2017
WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017
OncoGinecologia.net

Associazione tra gene del recettore dei cannabinoidi 1 e dipendenza da nicotina


In modelli animali il sistema endogeno dei cannabinoidi è risultato coinvolto nella tossicodipendenza.
Il gene del recettore dei cannabinoidi 1 ( CNR1 ) è uno dei due recettori espressi nel cervello e sembra essere associato ad alcolismo, abuso di droghe e dipendenza.

Ricercatori del Virginia Commonwealth University a Richmond negli Stati Uniti, hanno condotto uno studio di associazione genotipo-fenotipo con lo scopo di verificare l’ipotesi che CNR1 sia associato alla dipendenza da nicotina.

In due campioni indipendenti sono stati genotipizzati 10 polimorfismi a singolo nucleotide ( SNP ). Per il primo campione ( n=688 ) è stato utilizzato uno modello caso-controllo a 3 gruppi per valutare l’associazione allelica con l’inizio dell’abitudine al fumo e la dipendenza da nicotina.
Per il secondo campione ( n=961 ) l’associazione è stata valutata con i punteggi del Fagerström Test for Nicotine Dependence ( FTND ).

Hanno preso parte allo studio pazienti bianchi di età compresa tra i 18 e i 65 anni che rispettavano i criteri di inclusione.
Le principali misure di esito erano il Fagerström Tolerance Questionnaire e i punteggi FTND.

Sono state identificate associazioni significative aplotipiche e a singolo marker in entrambi i campioni e le associazioni si sono rivelate specifiche per il sesso femminile.

L’aplotipo 1-1-2 dei marker rs2023239-rs12720071-rs806368 è risultato associato alla dipendenza da nicotina e al punteggio FTND nei due campioni ( P < 0.001 e P = 0.009, rispettivamente ).

In conclusione, varianti e aplotipi nel gene CNR1 potrebbero modificare il rischio di dipendenza da nicotina e le associazioni sembrano essere sesso-specifiche. ( Xagena2008 )

Chen X et al, Arch Gen Psychiatry 2008; 65: 816-823

Psyche2008


Indietro