EPA 2017
WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017
Xagena Mappa
American Psychiatric annual meeting

Antipsicotici per dipendenza da Cocaina o psicostimolanti


Dal momento che la dipendenza da Cocaina e psicostimolanti è correlata a un maggiore rilascio di dopamina, sono stati provati gli antipsicotici per ridurre le proprietà rinforzanti di queste sostanze.

È stata effettuata una meta-analisi per valutare l'efficacia e la tollerabilità degli antipsicotici nei pazienti dipendenti da Cocaina o stimolanti.

Sono stati esaminati gli studi randomizzati e controllati con placebo svolti fino al 24 giugno 2013 sugli antipsicotici di durata di almeno 2 settimane, in pazienti con dipendenza primaria da Cocaina o da psicostimolanti.

Gli esiti co-primari hanno incluso il grado di uso della sostanza e la mancanza di astinenza.
Sono stati calcolati il rapporto di rischio ( RR ) e la differenza media standardizzata.

Hanno fatto parte della meta-analisi 10 studi in pazienti con dipendenza primaria da cocaina ( Risperidone=5, Olanzapina=3, Reserpina=2; n=562 ) e 4 in pazienti con dipendenza da Anfetamina / Metanfetamina ( Aripiprazolo=4; n=179 ); in totale 14 studi, con 741 pazienti.

Quando i risultati dello studio sono stati riuniti, gli antipsicotici non hanno mostrato differenze rispetto al placebo per quanto riguarda i giorni di uso di Cocaina e la mancanza di astinenza da Cocaina o anfetamine / metanfetamine, la gravità della dipendenza, il desiderio ( craving ) di Cocaina o anfetamine / metanfetamine, il punteggio Clinical Global Impressions-Severity of Illness ( CGI- S ), la depressione, l’ansia, la compliance, l’interruzione per tutte le cause e diversi effetti collaterali.

Tuttavia, gli antipsicotici hanno causato più interruzioni correlate alla intollerabilità rispetto al placebo ( P=0.0009 ).

Individualmente, Aripiprazolo è risultato superiore al placebo riguardo al punteggio CGI-S ( P=0.001 ), mentre Olanzapina è stata inferiore al placebo per quanto riguarda il craving di Cocaina ( P=0.03 ) e Risperidone è stato inferiore al placebo per quanto riguarda la depressione ( P=0.002 ).

In conclusione, gli antipsicotici non hanno dimostrato vantaggi rispetto al placebo per quanto riguarda l'uso di Cocaina e l’astinenza o il craving di Cocaina o psicostimolanti, mentre hanno causato più interruzioni degli studi correlati all’intolleranza. ( Xagena2013 )

Kishi T et al, J Clin Psychiatry 2013; 74: e1169-e1180

Psyche2013 Farma2013


Indietro