Forum Psichiatrico
GL Pharma
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Diacetilmorfina versus Metadone nel trattamento della dipendenza da oppioidi


Studi europei hanno suggerito l’ipotesi che la formulazione iniettabile di Diacetilmorfina, il principio attivo dell’Eroina, possa rappresentare un trattamento aggiuntivo efficace per la dipendenza da oppioidi cronica e recidivante.

In uno studio in aperto di fase 3, randomizzato e controllato condotto in Canada, i Ricercatori dell’University of British Columbia di Vancouver ( Canada ) hanno confrontato la terapia di mantenimento a base di Diacetilmorfina iniettabile con quella con Metadone per via orale nei pazienti con dipendenza da oppioidi rafrattaria al trattamento.

Gli utilizzatori di lungo corso di Eroina iniettabile che non avevano tratto beneficio da almeno 2 precedenti tentativi di trattamento della dipendenza ( incluso almeno un trattamento a base di Metadone ) sono stati assegnati in maniera casuale a ricevere Metadone ( 111 pazienti ) o Diacetilmorfina ( 115 pazienti ).

Gli esiti primari, valutati a 12 mesi, erano la ritenzione in trattamento per la dipendenza o lo stato libero da droghe e la riduzione nel consumo di droghe non legali o altre attività illegali secondo il European Addiction Severity Index.

Gli esiti primari sono stati determinati nel 95,2% dei partecipanti.

Sulla base di un’analisi intention-to-treat, il tasso di ritenzione in trattamento della dipendenza nel gruppo Diacetilmorfina è stato pari a 87.8% rispetto al 54.1% nel gruppo Metadone ( rate ratio per ritenzione 1.62; P
I tassi di riduzione del consumo di droghe illegali o di altre attività illegali è stato del 67.0% nel gruppo Diacetilmorfina e del 47.7% nel gruppo Metadone ( rate ratio 1.40; P=0.004 ).

Gli eventi avversi più comuni associati all’iniezione di Diacetilmorfina sono stati: overdose ( in 10 pazienti ) e crisi convulsive ( in 6 pazienti ).

In conclusione, la Diacetilmorfina iniettabile è risultata più efficace del Metadone per os.
A causa del rischio di overdose e di crisi convulsive, la terapia di mantenimento con Diacetilmorfina dovrebbe essere somministrata in contesti in cui c’è la possibilità di un intervento medico immediato. ( Xagena2009 )

Oviedo-Joekes E et al, N Engl J Med 2009; 361: 777-786


Psyche2009 Farma2009


Indietro