WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017
American Psychiatric annual meeting
EPA 2017
Xagena Mappa

Fumare le sigarette elettroniche in giovane età si traduce in una maggiore propensione a fumare, successivamente, le sigarette tradizionali


Secondo uno studio coloro che fumano sigarette elettroniche ( e-sigarette ) presentano una maggiore probabilità di fumare sigarette tradizionali, in futuro.

La sicurezza delle sigarette elettroniche rispetto alle sigarette tradizionali continua a essere dibattuta e studiata.
Da una parte, i sostenitori delle e-sigarette affermano che il prodotto è molto più sicuro delle sigarette tradizionali, e può aiutare i fumatori adulti nello svezzamento dal fumo.
Allo stesso tempo, ci sono timori sull'uso della sigaretta elettronica tra i giovani.

Diversi studi hanno dimostrato che i giovani sono attratti dalle sigarette elettroniche, e questo potrebbe portare a un futuro uso delle sigarette a combustione di tabacco.

Per valutare la relazione tra uso di e-sigarette negli adolescenti e sigarette tradizionali in tempi successivi, i ricercatori hanno compiuto un'indagine su 808 studenti ( 53% persone di sesso femminile ) che frequentavano la scuola superiore nel periodo 2013, 2014 e 2015 in tre scuole pubbliche del Connecticut ( USA ).

Dallo studio è emerso che coloro che avevano fatto uso di sigarette elettroniche nell'ultimo mese avevano più probabilità di fumare sigarette in futuro ( 2013-2014: odds ratio, OR=7.08; IC 95%, 2.34-21.42; 2014-2015: OR = 3.87; IC 95%, 1.86- 8.06 ).

Inoltre, è stato osservato che gli adolescenti che avevano fumato sigarette tradizionali nel corso del mese precedente non presentavano una maggiore propensione a far uso, in futuro, di e-sigarette ( 2013-2014: OR = 2.02, IC 95%, 0.67-6.08, 2014-2015: OR = 1.90; IC 95 %, 0.77-4.71 ).

Indipendentemente dal tipo di sigaretta, gli adolescenti dediti al fumo presentavano una più alta probabilità di fumare più intensamente man mano che il periodo di studio continuava.
Nel 2015, un considerevole numero di consumatori di sigarette tradizionali ( 26% ) e di consumatori di sigarette elettroniche ( 20.5% ) hanno riferito di aver consumato tabacco per 21-30 giorni nel mese precedente.

Anche altre ricerche sono giunte alla conclusione che i giovani che fanno uso di e-sigarette sono a maggior rischio di dipendenza da fumo da tabacco. ( Xagena2017 )

Fonte: Pediatrics, 2017

Psyche2017 Pedia2017



Indietro